Osservatorio Astronomico Provinciale – Mairago

 Osservatorio Astronomico di Mairago

info@gam42.it| www.gam42.it

Informazioni generali – Piazza Roma, 2 – 26825 Mairago (LO)

Orari – Nei giorni di apertura dalle ore 21.00. Il calendario delle aperture è disponibile sul sito www.gam42.it.

Prezzi – In caso di visita senza pernottamento l’ingresso è ad offerta libera, mentre in caso di pernottamento il costo è di € 10 a persona.

Visite guidate – Su prenotazione per scuole e gruppi, con possibilità di pernottamento.


Cenni storici

L’Osservatorio Astronomico Provinciale è gestito dal Gruppo Astrofili Messier 42, un gruppo di volontari appassionati di astronomia fondato nel 1992 a Lodi Vecchio. Dopo le numerose attività didattiche presso le scuole del Lodigiano e le piazze dei paesi, il gruppo, resosi numeroso e sempre più competente, cominciò a sentire l’esigenza di avere un osservatorio astronomico sul territorio lodigiano. Inaugurato il 14 novembre 1999, l’Osservatorio Astronomico di Mairago è una tra le più apprezzate realtà del panorama scientifico e culturale della Provincia di Lodi. La nascita di questa struttura è stata possibile grazie alla collaborazione tra il Comune di Mairago, la Provincia di Lodi e la Fondazione Cariplo che hanno permesso di attrezzare i locali della ex scuola materna dotandoli di una cupola per l’osservazione della volta celeste, di una sala per le videoconferenze e di due camere per il pernottamento delle scuole o del pubblico, per un totale di venticinque posti letto.


Criteri espositivi – itinerario di visita

L’Osservatorio apre al pubblico secondo un calendario che prevede circa due sabati di apertura al mese. Durante queste serate la visita è divisa principalmente in due parti. In una prima parte iniziale il pubblico assiste a una presentazione con videoproiettore su un tema astronomico specifico, come riportato nel calendario aperture e sul sito.
La presentazione solitamente ha una durata che può variare dai 30 ai 50 minuti a seconda delle condizioni meteo e del numero di visitatori. Le presentazioni proposte all’Osservatorio hanno un carattere divulgativo, adatte praticamente a qualsiasi tipo di pubblico, dai neofiti agli appassionati, ai bambini, ai ragazzi e a persone di ogni età. Al termine della presentazione, la seconda parte della serata prevede la visita alla cupola dell’Osservatorio, dove alloggiano i telescopi principali e la strumentazione elettronica che permette di fare fotografie e di osservare in tempo reale gli oggetti alla camera CCD oltre che con l’occhio direttamente al telescopio.
La cupola, avendo uno spazio limitato, può ospitare un piccolo gruppo di visitatori alla volta, per quelli che devono aspettare il proprio turno l’Osservatorio propone approfondimenti vari a tema astronomico, simulazioni al proiettore per imparare le costellazioni oppure curiosità astronomiche.
In caso di tempo sereno l’Osservatorio propone, ai visitatori in attesa di salire in cupola, osservazioni dal cortile dell’edificio con strumenti amatoriali per avvicinare le persone all’astrofilia, all’uso di piccoli telescopi e all’orientamento in cielo con le stelle.
Oltre alle serate di apertura in calendario, l’Osservatorio apre in occasione di eventi astronomici speciali, come il passaggio di comete visibili ad occhio nudo, eclissi di Sole o di Luna o altro ancora. Aperture fuori calendario possono essere organizzate anche per semplici sessioni di osservazione e fotografia, tutte le informazioni sulle aperture straordinarie possono essere trovate sul sito internet.

Osservatorio Astronomico di Mairago